HOMEPAGE CRONACA Frosinone – Sorpresi a rubare rame all’interno della Solac: due giovani ciociari...

Frosinone – Sorpresi a rubare rame all’interno della Solac: due giovani ciociari tratti in arresto

1
CONDIVIDI

Ieri mattina, in Frosinone, personale del N.O.R.M del locale Comando Compagnia Carabinieri, nell’ambito di un predisposto servizio per il controllo del territorio, finalizzato contrastare la commissione dei reati predatori, traeva  in arresto due persone, un 30enne residente in Monte San Giovanni Campano (già gravato da vicende penali in materia di stupefacenti)  ed un 28enne residente in Alatri (già gravato da una vicenda per guida in stato di ebbrezza) poiché colti nella flagranza di reato di “furto aggravato” in concorso tra loro.

I predetti venivano sorpresi dai militari operanti mentre erano intenti a tranciare e, contestualmente a caricare nel vano portabagagli dell’autovettura, in quel momento in loro uso,  cavi elettrici in rame dell’illuminazione esistente nell’ex opificio SOLAC, sito in questo capoluogo.

Dal controllo effettuato sull’autovettura utilizzata, inoltre, venivano rinvenuti circa 40 kg del prezioso “oro rosso” e, pertanto,  gli stessi venivano tratti in arresto mentre, la refurtiva,  veniva nel medesimo contesto operativo restituita agli aventi diritto.

Ad espletate formalità di rito, i due malfattori, venivano tradotti presso le rispettive abitazioni poiché sottoposti al regime degli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza per il rito direttissimo che avrà luogo domani, 13 febbraio, presso questo Tribunale.